Trump with national security advisor Flynn Jim Watson/Getty Images

Imparare ad amare un mondo multipolare

NEW YORK – La politica estera americana è a un bivio. Gli Stati Uniti sono stati un potere in espansione sin dal 1789. Si sono battuti contro il Nord America nel XIX secolo e hanno conquistato il dominio globale nella seconda metà del XX secolo. Ma ora, di fronte all'ascesa della Cina, al dinamismo dell'India, alle popolazioni in aumento in Africa e ai fermenti economici, al rifiuto della Russia di piegarsi alla sua volontà, alla sua incapacità di controllare gli eventi in Medio Oriente, e alla determinazione dell'America Latina di liberarsi della sua egemonia de facto, il potere degli Stati Uniti ha raggiunto i suoi limiti.

Un percorso da seguire per gli Stati Uniti è la cooperazione globale. L'altro è uno scoppio di militarismo in risposta alle ambizioni frustrate. Il futuro degli Stati Uniti, e del mondo, si blocca su questa scelta.

La cooperazione globale è doppiamente importante. La cooperazione da sola può garantire pace e la fuga da una nuova corsa agli armamenti inutile, pericolosa, e fondamentalmente in fallimento, questa volta con le cyber-armi, le armi spaziali e le armi nucleari di nuova generazione. E solo la cooperazione può consentire all'umanità di affrontare le sfide planetarie urgenti, tra cui la distruzione della biodiversità, l'avvelenamento degli oceani, e la minaccia rappresentata dal riscaldamento globale per l'approvvigionamento alimentare del mondo, di vaste zone aride e delle regioni costiere densamente popolate.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To continue reading, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you are agreeing to our Terms and Conditions.

Log in

http://prosyn.org/xj7JXpY/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.