China marks world AIDS day VCG/Getty Images

Quattro modi per combattere l’HIV/AIDS

PITTSBURGH – Nella lotta contro l’HIV/AIDS, alcune storie, più di altre, illuminano il lungo cammino verso l’eliminazione totale della malattia. Nel 2009, ne ho ascoltata una in Tanzania.

Stavo visitando un villaggio abbandonato quando ho conosciuto una donna che sapeva di essere positiva al virus dell’HIV. Mi disse che le linee guida per la salute stabilite all’epoca indicavano che la donna non poteva ricevere cure fino a che il numero di linfociti T CD4 helper, un tipo di globuli bianchi usati dal sistema immunitario, non scendesse al di sotto di una certa soglia.

Dopo aver fatto diversi chilometri per effettuare i controlli, arrivava in clinica solo per scoprire che la macchina per gli esami era guasta. La seconda volta il macchinario era ancora fuori uso. Solo mesi dopo, dopo il terzo viaggio a piedi verso la clinica, ha ottenuto il risultato degli esami: il suo livello di globuli bianchi era ben al di sotto della soglia necessaria. Avrebbe dovuto cominciare le cure mesi prima.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To read this article from our archive, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles from our archive every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/YK1Xfab/it;

Handpicked to read next

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.