Income disparity US Mario Tama/Getty Images

Cosa può fare Trump per l’economia americana

NEW YORK – La vittoria sorprendente di Donald Trump alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti ha reso evidente una cosa: troppi americani - in particolare gli americani bianchi maschi - si sentono abbandonati. Non è solo una sensazione; molti americani in realtà sono stati davvero abbandonati. Si vede dai dati non meno chiaramente che dalla loro rabbia. E, come ho sostenuto più volte, un sistema economico che non "soddisfa” gran parte della popolazione è un sistema economico fallito. Quindi cosa dovrebbe fare il Presidente eletto Trump al riguardo?

Nell'ultimo terzo di secolo, le regole del sistema economico dell'America sono state riscritte in modo da essere a servizio dei vertici, mentre hanno danneggiato l'economia nel suo complesso, e in particolare l’80% degli strati più bassi della popolazione. L'ironia della vittoria di Trump è che è stato il Partito Repubblicano, di cui ora è leader, che ha spinto per l'estrema globalizzazione e contro i quadri politici, ad aver mitigato il trauma associato alla vittoria. Ma la storia conta: la Cina e l'India sono ora integrate nell'economia globale. Inoltre, la tecnologia ha fatto così tanti progressi che il numero di posti di lavoro a livello globale nel settore manifatturiero è in declino.

La conseguenza è che non c'è un modo affinché Trump possa riportare negli Stati Uniti un numero significativo di posti di lavoro ben pagati nell'industria manifatturiera. Può riportare la produzione, attraverso la produzione avanzata, ma ci saranno pochi posti di lavoro. E può riportare posti di lavoro, ma saranno posti di lavoro a basso salario, non i posti di lavoro altamente remunerativi degli anni ‘50.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To read this article from our archive, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles from our archive every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/FaRFfKo/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.