Pope Francis Evandro Inetti/ZumaPress

Il Cambiamento Climatico e la Chiesa Cattolica

ROMA – Papa Francesco chiede al mondo di agire contro il riscaldamento globale, e molti conservatori negli Stati Uniti sono sul piede di guerra. Il papa dovrebbe attenersi alla morale, dicono, e non avventurarsi nella scienza. Ma, poiché il dibattito sul clima si svolge quest’anno, la maggior parte dell’umanità troverà il messaggio di Francesco convincente: sono necessarie sia la scienza che la morale, per ridurre i rischi per il nostro pianeta.

Il primo punto da notare è che la stragrande maggioranza degli americani è d’accordo con l’appello di Francesco all’azione per il clima. Purtroppo, le loro opinioni non sono rappresentate nel Congresso degli Stati Uniti, che tutela le principali compagnie carbonifere (“Big Coal”) e petrolifere (“Big Oil”), non il popolo americano. L’industria dei combustibili fossili investe pesantemente in attività di lobbismo e nelle campagne elettorali di membri del Congresso come i senatori Mitch McConnell e James Inhofe. La crisi climatica del mondo è stata aggravata da una crisi di democrazia negli Stati Uniti.

In un sondaggio sugli Americani, condotto nel gennaio 2015, la stragrande maggioranza degli intervistati (78%) ha dichiarato che, “se non si fa nulla per ridurre il riscaldamento globale”, le conseguenze future per gli Stati Uniti potranno essere “piuttosto gravi” o “molto gravi”. Circa la stessa percentuale (74%) ha dichiarato che se non si fa nulla per ridurre il riscaldamento globale, le generazioni future verranno colpite “moderatamente”, “molto” o “moltissimo”. Più significativamente forse, il 66% ha dichiarato che sarebbe “più probabile” per loro sostenere un candidato che riconosca il cambiamento climatico in atto e richieda il passaggio alle energie rinnovabili, mentre per il 12% sarebbe “meno probabile” sostenere un tale candidato.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

https://prosyn.org/OX3jgQjit