Palmyra Louai Beshara/Getty Images

La Politica “Storicida”

NEW YORK – In un mondo caratterizzato dal caos, il Medio Oriente si distingue. L’ordine successivo alla prima Guerra Mondiale si sta disfacendo in gran parte della regione. Le popolazioni di Siria, Iraq, Yemen e Libia hanno pagato un prezzo enorme.

Ma non sono solo il presente ed il futuro della regione ad essere colpiti. Un’ulteriore vittima della violenza di oggi è il passato.

Lo Stato Islamico (ISIS) considera di fondamentale importanza distruggere le cose che ritiene non sufficientemente islamiche. L’esempio più drammatico è stato il magnifico Tempio di Bal a Palmyra, in Siria. Mentre scrivo questo, la città di Mosul, nel nord dell’Iraq è stata liberata, dopo più di due anni di controllo dell’ISIS. Non sarà mai troppo presto per salvare le molte sculture già distrutte, le biblioteche bruciate, o le tombe saccheggiate.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

http://prosyn.org/GeATQRu/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.