bitcoin Yu Chun Christopher Wong/S3Studio/Getty Images

Il Mito della Moneta Stabile

BERKELEY – Mentre la mania per le criptovalute potrebbe avere raggiunto l’apice, si continuano ad annunciare nuove unità di valute, anche da un giorno all’altro. Tra le nuove arrivate, le più importanti sono le cosiddette “monete stabili”. Con nomi come Tether, Basis e Sagacoin, il loro valore è rigidamente legato al dollaro, all’euro o ad un paniere di valute nazionali.

È facile vedere il fascino di queste valute. Le monete valide rappresentano un mezzo di pagamento affidabile, un’unità di conto, ed una riserva di valore. Ma le criptovalute convenzionali, come i Bitcoin, si scambiano a prezzi soggetti a forti oscillazioni, il che significa che il loro potere d’acquisto – il loro dominio su beni e servizi – è altamente instabile. Quindi sono poco attraenti come unità di conto.

Nessun droghiere sano di mente prezzerebbe i prodotti sui suoi scaffali in Bitcoin. Nessuna lavoratrice vorrebbe un contratto di lavoro a lungo termine che la retribuisse con un numero fisso di quelle unità.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

http://prosyn.org/lBrWltb/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.