Fondi Sovrani Verdi

PARIGI – Alla fine del 2011, il valore di mercato totale dei fondi sovrani di ricchezza ammontava a 3.000 miliardi dollari, seguito da 237 investimenti diretti del valore di 81 miliardi. Alcuni esperti stimano il valore delle azioni dei fondi sovrani a 6.000 miliardi dollari. Questo significa che i fondi sovrani di ricchezza, gli avatar del capitalismo di Stato, sono due volte più ricchi di tutti gli hedge fund mondiali, i totem degli eccessi del capitalismo liberale.

La potenza crescente dei fondi sovrani è motivo di preoccupazione - e, in alcuni casi, provoca critiche feroci - in particolare nei paesi OCSE che li accolgono, dove si teme una redistribuzione del potere finanziario, economico e politico ai paesi emergenti che hanno regimi politici molto diversi dai loro. In effetti, dei sette fondi sovrani che controllano i due terzi di tutte le azioni dei fondi, tre sono asiatici (uno della Cina e due di Singapore) e tre provengono dal Medio Oriente (Abu Dhabi, Kuwait e Qatar).

I paesi europei, che ne hanno ospitato il 40% del valore totale delle operazioni nel 2011, sono quelli in cui ci sono più investimenti dei fondi sovrani. Gli Stati Uniti, dove l'opposizione a questi investimenti è stata più forte, contribuiscono per meno del 10%.

To continue reading, please log in or enter your email address.

Registration is quick and easy and requires only your email address. If you already have an account with us, please log in. Or subscribe now for unlimited access.

required

Log in

http://prosyn.org/1ByB7Fn/it;