kschwab25_Marcos del MazoLightRocket via Getty Images_climateprotest Marcos del Mazo/LightRocket via Getty Images

Prefigurare la Governance 4.0

GINEVRA – Nel 2022, la pandemia COVID-19 e la miriade di crisi che ha generato potrebbero finalmente iniziare a recedere. Ma anche nello scenario migliore, è in vista uno tsunami di nuove sfide – dal fallimento dell’azione per il clima all’erosione della coesione sociale. Affrontarle richiederà che i leader adottino un modello di governance diverso.

Quando le nostre istituzioni sono ben governate, prestiamo loro poca attenzione. Sono semplicemente infrastrutture invisibili che supportano l’economia e praticamente tutti gli aspetti dell’ordine sociale. E una governance “abbastanza buona” ha consentito la crescita del reddito e la pace sociale nella seconda metà del ventesimo secolo.

Oggi, tuttavia, molte persone hanno perso la fiducia nei loro leader. Di fronte a rischi crescenti e alla nostra incapacità collettiva di affrontarli, abbiamo iniziato a cercare i colpevoli. Alcuni puntano il dito contro leader politici inetti, altri incolpano i dirigenti aziendali del tipo “Uomo di Davos”, e una minoranza disperata e in crescita vede una cospirazione delle élite dietro l’attuale rovina e oscurità.

To continue reading, register now.

As a registered user, you can enjoy more PS content every month – for free.

Register

or

Subscribe now for unlimited access to everything PS has to offer.

https://prosyn.org/YIJYpURit