john c bogle mark peterson/Corbis via Getty Images

Moralità e Gestione del Denaro

NEW HAVEN – La morte di Jack Bogle, il fondatore della società di investimento Vanguard Group, avvenuta il 16 gennaio, è stata accolta da una serie di necrologi lusinghieri. Certo, i necrologi spesso lodano i soggetti a cui sono riferiti. Ma quelli di Bogle sembravano più elogiativi del solito. E penso che ci sia una ragione: Bogle era un uomo di rara dirittura morale.

Certo, non possiamo giudicare il suo successo dalla sua ricchezza personale. Quando nel 1975 Bogle ha fondato Vanguard, l’ha organizzata come un organismo no-profit. La società non ha azionisti esterni; tutti gli utili si traducono in commissioni più basse, non in dividendi.

Secondo parametri diversi dalla ricchezza del fondatore, il Gruppo Vanguard rappresenta un successo enorme. Investe per 20 milioni di persone in 170 paesi. Dispone di 4,9 trilioni di dollari in attività gestite. Forse è la società di investimento più importante del mondo.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

http://prosyn.org/3fKUb3q/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.