Skip to main content

La vecchia magia fiscale

WASHINGTON, DC – Negli Stati Uniti è arrivato inesorabile il momento di pagare le imposte – la temuta scadenza di metà aprile per la compilazione dei modelli di versamento. Ma ora è passato. Il sistema –& come ben sanno gli americani – è diventato penosamente complesso, con numerose scappatoie in cui infilarsi. Il timore di un controllo da parte dell’Internal Revenue Service aleggia nelle case di tutto il Paese.

In un momento così sensibile, non sorprende che i politici lancino l’idea di “riforma fiscale” – come a suggerire di poter semplificare il sistema, eliminare le scappatoie e utilizzare i proventi per ridurre le aliquote fiscali. Il fascino di questi appelli è che un giro di vite sull’elusione fiscale di altri significherebbe meno tasse per tutti in futuro.

Utilizzando il gergo politico sempre più diffuso nell’ambiente, la riforma fiscale viene definita “revenue neutral”, ossia non modificherà il totale delle entrate fiscali per il governo, quindi né aggraverà il deficit di bilancio né farà lievitare il debito nazionale. Il messaggio subliminale è di poter avere tutto ciò che ci si aspetta attualmente in termini di servizi pubblici a un costo inferiore a quello attuale.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

https://prosyn.org/fxgIzdV/it;
  1. benami154_Yousef MasoudSOPA ImagesLightRocket via Getty Images_palestine Yousef Masoud/SOPA IMAGES/LightRocket via Getty Images

    Forgetting Palestine

    Shlomo Ben-Ami

    The two-state solution is virtually dead in the water, and the international community has largely abandoned the Palestinian cause. At this point, there is little to stop Israel from cementing the one-state reality that its right-wing government has long sought, regardless of whether that leads to a permanent civil war.

  2. sachs313_SebastionBozonAFPGettyImages_EUflagtrump Sebastion Bozon/AFP/Getty Images

    Europe Must Oppose Trump

    Jeffrey D. Sachs

    European leaders should recognize that a significant majority of Americans reject Trump’s malignant narcissism. By opposing Trump and defending the international rule of law, Europeans and Americans together can strengthen world peace and transatlantic amity for generations to come.

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated Cookie policy, Privacy policy and Terms & Conditions