spence128_Getty images Getty Images

Vincitori e Vinti dell’Economia Pandemica

MILANO – Gran parte dei commenti economici oggi si concentrano sulla “divergenza”: mentre gli indici generali del mercato azionario sono o si avvicinano ai massimi storici, gran parte del resto dell’economia fatica a riprendersi da una delle recessioni più gravi di sempre. Mentre il Russell 2000 è ancora in calo del 5,4% da inizio anno, l’S&P 500 e il Russell 3000 hanno pienamente recuperato i livelli pre-pandemia, e il Nasdaq, orientato verso società digitali e tecnologiche, è aumentato di circa il 26%.

Molti osservatori sono giunti alla conclusione che il mercato è slegato dalla realtà economica. Ma, da un’altra prospettiva, i mercati azionari di oggi potrebbero riflettere in parte forti trend di fondo amplificati dalla “economia pandemica”. I prezzi delle azioni e gli indici di mercato sono misure della creazione di valore per i titolari di capitale, il che non è la stessa cosa della creazione di valore nell’economia più in generale, dove lavoro e capitale materiale e immateriale giocano tutti un ruolo.

Inoltre, i mercati riflettono i futuri rendimenti reali attesi per il capitale. Quando si tratta di misurare il valore attuale del reddito da lavoro, semplicemente non esiste un indice previsionale comparabile. In linea di principio, quindi, se c’è la previsione di una significativa ripresa economica, le prospettive per capitale e reddito da lavoro potrebbero essere simili, ma solo il valore futuro atteso del capitale si riscontrerebbe nel presente.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading and receive unfettered access to all content, subscribe now.

Subscribe

or

Unlock additional commentaries for FREE by registering.

Register

https://prosyn.org/8q1yDmKit