0

La libertà di stampa è un buon affare

LONDRA – Secondo il World Press Freedom Index 2015 la libertà di stampa, un bene prezioso per la democrazia di tutto il mondo, sta registrando un allarmante declino. Ma la trasparenza e la vigilanza garantite da una stampa libera e indipendente sono cruciali non solo per la democrazia, fungono anche da potenti armi contro le forze negative, dalla corruzione alle prassi imprenditoriali scorrette, che compromettono la prospettiva economica. In parole semplici, senza un giornalismo di alta qualità non è possibile ottenere economie migliori, più forti e più robuste.

Ogni giorno si sentono esempi di minacce, e in alcuni casi di attacchi, nei confronti degli organi di stampa, sia da parte di leader autoritari o a seguito di modelli di business impraticabili. In ogni caso, in un’epoca in cui abbiamo più che mai bisogno di un serio giornalismo d’inchiesta e di un’analisi intelligente dei trend economici e delle attività di business, la capacità di fornire tali elementi si sta rapidamente erodendo.

Un problema è che, con la pubblicità cartacea in declino terminale, le società appartenenti al settore dei media trovano sempre più difficile sovvenzionare l’attività di ricerca a lungo termine normalmente richiesta per garantire un’informazione approfondita. Eppure, identificando e mettendo in evidenza le tematiche che potrebbero influenzare l’agenda politica e la vita pubblica negli anni a venire, l’impatto di questo tipo di informazione potrebbe essere enorme.

Prendiamo l’inchiesta condotta da Reuters nel 2012 – che ha richiesto diversi mesi di meticolosa ricerca – sul piano anti-evasione di Starbucks. Il giornalista Tom Bergin ha preso in esame anni di complessa documentazione per scoprire, esporre e spiegare tutti i dettagli su come la società eludeva il fisco locale nei Paesi in cui era attiva. La sua inchiesta ha scatenato una valanga che oggi continua a riverberarsi in tutto il mondo, dal momento che molte altre multinazionali sono oggetto di indagini. E ricerche come questa non sono a costo zero.