Mark Zuckerberg at conference Matthias Oesterle/ZUMA Wire/ZUMAPRESS.com

La rivoluzione degli investimenti sociali

ZURIGO – Nel 1972, durante la visita di Richard Nixon a Pechino, fu chiesto a Zhou Enlai, primo capo di governo della Repubblica Popolare Cinese, di commentare l’impatto della rivoluzione francese del 1789. La risposta del premier pare sia stata: “È troppo presto per dirlo”. 

Probabilmente Zhou aveva frainteso la domanda, magari pensando che si facesse riferimento ai movimenti di rivolta verificatisi nel maggio del 1968 in Francia. La sua risposta, tuttavia, vale anche per la rivoluzione che di recente ha scosso il mondo della filantropia, in quanto le sue conseguenze, potenzialmente di vasta portata, potranno essere comprese appieno solo nel tempo.  

La presa della Bastiglia in ambito filantropico è iniziata nel novembre scorso quando un gruppo di quasi trenta miliardari, tra cui Jeff Bezos di Amazon, Richard Branson di Virgin e Jack Ma di Alibaba, ha annunciato la nascita della Breakthrough Energy Coalition. La BEC lancia un “nuovo modello” di utilizzo delle partnership tra pubblico e privato per mobilitare gli investimenti verso “soluzioni energetiche per il futuro realmente innovative”. 

To continue reading, please log in or enter your email address.

To read this article from our archive, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles from our archive every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/lonZ4Ss/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.