3

La Rilevanza Politica di Elizabeth Warren

WASHINGTON, DC –La riforma finanziaria è a rischio negli Stati Uniti, e nel mondo. Non sono stati risolti i problemi che ci hanno portato alla terribile crisi del 2007-20008. Alcune debolezze di fondo sono in realtà peggiori di quanto non lo fossero dieci anni fa, compreso il problema delle megabanche globali “too big to fail - troppo grandi per fallire”.

L'Europa sta facendo marcia indietro sulla riforma finanziaria; i suoi politici sono troppo preoccupati di tenere insieme la zona euro. In America, con l’attuale Congresso, non ci sarà una nuova legislazione - e probabilmente non ci sarà per molto tempo. Il Dodd-Frank Act del 2010 potrebbe rivelarsi un quadro normativo per una regolamentazione efficace, o potrebbe diventare un altro insieme di vuote promesse. Fino ad oggi, l'attuazione è andata avanti lentamente.

L'attuazione dipende dai regolatori bancari - alcuni dei quali sono molto bravi, mentre altri rimangono in balia delle grandi banche di Wall Street. Le questioni sono minuziose e tecniche, e la lobby finanziaria ha schierato un esercito di esperti ben pagati con il preciso obiettivo di ritardare, diluire, deviare. Il processo è ancora soggetto al controllo politico, ma molti politici vengono facilmente disorientati quando la discussione si inoltra su terreni accidentati.

È per questo che la senatrice del Massachusetts Elizabeth Warren, appena eletta, si è già distinta per l’efficacia del suo impegno. Per lungo tempo, la Warren ha lavorato intensamente ai problemi del settore finanziario. Ha messo a punto le idee fondamentali che hanno portato alla creazione dell'Ufficio Finanziario per la Protezione dei Consumatori, e ha contribuito ad ottenere che l'agenzia si reggesse sulle proprie gambe. Inoltre, più di qualsiasi altro esponente politico, è stata anche impegnata nella definizione di tutti i dettagli pratici che la riforma finanziaria comporta – questo, in parte, grazie alla sua esperienza come presidente della Commissione del Congresso per il Piano di Stabilità Finanziaria (Congressional Oversight Panel per il Troubled Asset Relief Program - TARP).