spence130_Jon CherryGetty Images_early voting US Jon Cherry/Getty Images

Chi vincerà le elezioni presidenziali negli Usa?

MILANO/STANFORD – Alla fine di luglio, alcuni sondaggi indicavano con chiarezza che il presidente americano Donald Trump aveva perso terreno nei confronti di Joe Biden, lo sfidante democratico alle prossime elezioni presidenziali, principalmente a causa della cattiva gestione della pandemia di Covid-19 da parte della sua amministrazione. Da allora, le sorti di Trump non si sono risollevate, semmai il contrario, e oggi sembra avviato non solo a perdere il voto popolare il prossimo 3 novembre, ma anche a non riuscire a sconfiggere il favorito grazie al voto del collegio elettorale, come aveva fatto nel 2016.   

Cominciamo con le affiliazioni partitiche. Come mostra la tabella 1, dalle elezioni del 2016 le fila del partito democratico si sono ingrossate del 6% rispetto a un incremento pari a poco meno del 3% del partito repubblicano. Il numero di coloro che si definiscono indipendenti è diminuito dell’8%. Tra gli indipendenti, la quota di quelli che pendono a sinistra o a destra non ha subito variazioni degne di nota.

[Tabella 1]

To continue reading, register now.

Subscribe now for unlimited access to everything PS has to offer.

Subscribe

As a registered user, you can enjoy more PS content every month – for free.

Register

https://prosyn.org/syWGefNit