cardenas10_Andre Coelho_Getty Images_brazil covid Andre Coelho/Getty Images

The Year Ahead 2021

Pandemia di Guai in America Latina

BOGOTÁ/BUENOS AIRES/LONDRA – Molte regioni hanno ottenuto pessime performance nel confrontarsi con il COVID-19, ma l’America Latina è andata peggio della maggior parte di loro, in termini di perdite di vite unane e mezzi di sussistenza. A novembre 2020, nove dei 20 paesi con il maggior numero di morti pro capite per COVID-19 erano latinoamericani. Il Fondo Monetario Internazionale prevede una caduta della produzione della regione dell’8,1% nel 2020, con la sola zona euro a subire un maggiore declino regionale. Di conseguenza, quasi 15 milioni di Latinoamericani in più vivranno in estrema povertà.

La prima spiegazione che viene in mente per la bassa performance della regione è la scarsa leadership. Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro all’inizio affermava che la pandemia era un imbroglio mediatico. Il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador ha negato per settimane che il coronavirus fosse una minaccia e ha continuato ad abbracciare i sostenitori e a stringere loro la mano, per poi invertire improvvisamente la rotta ed imporre un rigido lockdown. Ma anche in quei paesi che hanno agito tempestivamente le misure di contenimento non sono state efficaci nel ridurre il numero di casi COVID-19. L’Argentina e il Perù, che si sono bloccati in modo pesante, e il Cile e la Colombia, che hanno seguito un approccio più flessibile, alla fine hanno subito esiti sanitari similmente disastrosi.

Ciò è stato in parte dovuto al fatto che il punto di partenza dell’America Latina era tutt’altro che ideale. Troppe persone avevano problemi di salute preesistenti, e la prevalenza di forme di convivenza multigenerazionali ha facilitato il contagio e l’infezione delle persone più a rischio. I vasti mercati del lavoro informale hanno reso difficile l’applicazione dei blocchi. Nè sono state d’aiuto l’alta incidenza dei lavori con interazioni interpersonali faccia a faccia, comprese le vendite al dettaglio, e la carenza di opportunità di lavoro a distanza (a causa della scarsa connettività e della bassa alfabetizzazione digitale). L’inefficacia del governo ha reso i sistemi sanitari inadeguati, nonostante i blocchi iniziali che hanno posticipato i picchi di contagio.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

or

Register for FREE to access two premium articles per month.

Register

https://prosyn.org/2mLeSz9it