Getty Images

The Year Ahead 2018

La ripresa rischiosa dell’economia globale

NEW YORK – Un anno fa ho predetto che l’aspetto più rilevante del 2017 sarebbe stata l’incertezza, alimentata, tra le altre cose, dall’elezione di Donald Trump alla presidenza degli Stati Uniti e dal voto del Regno Unito di lasciare l’Unione europea. Sembrava che l’unica certezza fosse l’incertezza – e che il futuro potesse diventare un luogo davvero confusionario.

Come poi si è verificato, anche se il 2017 non è stato un anno particolarmente positivo, è stato di gran lunga migliore di quello che molti temevano. Trump si è dimostrato arrogante e imprevedibile come previsto. Chiunque prestasse attenzione solo ai suoi tweet incessanti avrebbe potuto pensare che gli Usa erano in bilico tra una guerra commerciale e una guerra nucleare. Trump sarebbe capace di insultare la Svezia un giorno, l’Australia il giorno dopo e poi l’Unione europea – e poi supportare i neo-nazisti nel suo paese. E i membri del suo governo plutocratico competono l’uno con l’altro in termini di conflitto di interessi, incompetenza e assoluta cattiveria.

Finora, tuttavia, nonostante il preoccupante smantellamento di alcune leggi, soprattutto quelle relative alla protezione ambientale, la combinazione di istituzioni americane e incompetenza dell’amministrazione Trump ha significato che esiste (fortunatamente) un ampio divario tra la retorica negativa del presidente e ciò che ha realmente realizzato.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

http://prosyn.org/heduYsu/it;

Handpicked to read next

  1. Bettmann/Getty Images

    America First, Fallout Later

    A look back at one of the darker episodes of the 1930s New Deal suggests that we should all be worried about US President Donald Trump’s narrow-minded approach to domestic policymaking. With his relentless pursuit of short-term political gain, Trump may be laying the groundwork for disruptions on a global scale.

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.