op_vestager1_ Alexandros MichailidisPoolAnadolu Agency via Getty Images_margrethevestager Alexandros Michailidis/Pool/Anadolu Agency via Getty Images

Insider Interview

Il futuro digitale dell’Europa

Recentemente, Anu Bradford, professore alla Columbia Law School e autrice di The Brussels Effect: How the European Union Rules the World, ha incontrato il vicepresidente esecutivo della Commissione europea Margrethe Vestager, una delle principali menti di politica economica e normativa dell’Unione europea, per discutere di sviluppi e tendenze nell’economia digitale. Dalla protezione della privacy all’azione antitrust dalla regolamentazione del linguaggio online alla politica sull’innovazione, ciò che accadrà nell’economia digitale europea avrà implicazioni profonde e di vasta portata per il resto del mondo negli anni a venire.

Anu Bradford: Recentemente la maggior parte delle Big Tech è stata sotto l’occhio del ciclone mediatico. Partiamo da Apple. La Commissione europea ha recentemente rilasciato una dichiarazione in cui afferma che la società ha abusato della sua posizione dominante nel settore dello streaming musicale. Questo è solo uno dei tanti casi antitrust da lei sollevati contro le grandi aziende tecnologiche americane, tra cui Google e Amazon.

Qual è esattamente la sua principale preoccupazione sul funzionamento delle Big Tech? Dopotutto, i consumatori amano e dipendono dai prodotti di queste aziende, e questa dipendenza è cresciuta durante la pandemia. Qual è il danno concreto che subisce un singolo consumatore e come sarebbe un mercato più competitivo?

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

or

Register for FREE to access two premium articles per month.

Register

https://prosyn.org/KyQ2l9Dit