menon1 Getty Images

Le Minacce Regionali dell'Asia

NUOVA DELHI – In Asia oggi l’economia è globale, la politica è locale, e la sicurezza è locale, regionale e transnazionale. Il rapido ritorno al potere dei talebani in Afghanistan ha ricordato agli asiatici che la nostra sicurezza è interconnessa. Allo stesso modo, la pandemia COVID-19 ha sollevato la questione di come progettare un rilancio economico per l’intera regione.

Questo non è la fine delle sfide regionali. Tra lo stallo in corso al confine indo-cinese, le tensioni per Taiwan ed il Mar Cinese Meridionale, e la traiettoria incerta del programma nucleare iraniano, è chiaro che oggi l’Asia costituisce l’epicentro dei rischi per la sicurezza.

Il ritiro degli Stati Uniti dall’Afghanistan ha costretto a mettersi insieme una coalizione di potenze regionali – Cina, Russia e Pakistan, con l’acquiescenza dell’Iran – per far fronte all’estremismo e al terrorismo che l’ “Emirato islamico” dei talebani alimenterà. Il Pakistan, protettore di lunga data dei talebani, cercherà di impedire la “Talebanizzazione” della propria politica, ma gli islamisti radicali all’interno dei suoi confini sono già stati rafforzati e incoraggiati. Cina, Pakistan, Russia e i paesi dell’Asia centrale devono tutti affrontare la prospettiva che i separatisti e gli estremisti locali troveranno rifugio sicuro, armi e sostegno nel nuovo Afghanistan controllato dai talebani.

To continue reading, register now.

Subscribe now for unlimited access to everything PS has to offer.

Subscribe

As a registered user, you can enjoy more PS content every month – for free.

Register

https://prosyn.org/Ekv1EgHit