An Indian woman picks out lemons left discarded as rotten on the edge of a vegetable market SHAMMI MEHRA/AFP/Getty Images

La Banca Mondiale Deve Tornare alla Sua Missione

NEW YORK – La Banca Mondiale dichiara che la sua missione è porre fine alla povertà estrema entro una generazione ed incrementare la prosperità condivisa. Questi obiettivi sono universalmente riconosciuti come parte degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS). Ma la Banca Mondiale non ha una strategia OSS, e oggi si riovolge a Wall Street per compiacere i suoi padroni politici di Washington. Il presidente della Banca, Jim Yong Kim, dovrebbe trovare una soluzione migliore, e può farlo riprendendo uno dei suoi maggiori successi.

Kim ed io abbiamo lavorato a stretto contatto tra il 2000 e il 2005, per intensificare la capacità di risposta mondiale all’epidemia di AIDS. “Partners in Health”, l’organizzazione non governativa guidata da Kim e dal suo collega Paul Farmer dell’Università di Harvard, aveva utilizzato farmaci antiretrovirali (ARV) per curare circa 1.000 persone residenti nelle aree rurali di Haiti infettate da HIV ed impoverite, riportandole in piena salute e alla speranza.

Ho fatto notare a Kim e Farmer 18 anni fa che il loro successo ad Haiti poteva essere esteso sino a raggiungere milioni di persone a costi bassi e con altissimi benefici sociali. Ho raccomandato un nuovo meccanismo di finanziamento multilaterale, un fondo globale, per combattere l’AIDS, e un nuovo sforzo di finanziamento da parte degli Stati Uniti.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To access our archive, please log in or register now and read two articles from our archive every month for free. For unlimited access to our archive, as well as to the unrivaled analysis of PS On Point, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/dvOJYFA/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.