Two women Robert Nickelsberg/Getty Images

Dare importanza al “lavoro femminile”

ISTANBUL – Nei prossimi mesi, i dodicimila dipendenti della sede Apple di Cupertino, in California, si trasferiranno definitivamente in un nuovo e sontuoso campus. L’“astronave”, che si estende su una superficie di circa 260.000 metri quadrati, comprende una palestra per lo yoga disposta su due piani, sentieri per correre e persino dei rivoluzionari contenitori che mantengono la pizza croccante. Una cosa che manca, però, è l’asilo nido. 

Quando si tratta di ignorare l’importanza che ha la cura dei bambini per i genitori che lavorano, la Apple è lungi dall’essere unica. Tale omissione limita pesantemente la capacità di questi lavoratori di realizzare il proprio potenziale economico, e le più penalizzate sono le donne.

In tutto il mondo, le donne svolgono il doppio del lavoro domestico e di assistenza non remunerato – che include crescere i figli, prendersi cura di familiari malati o anziani e mandare avanti la casa – rispetto agli uomini. In Messico, India e Turchia, la quantità di lavoro e di assistenza di cui esse si fanno carico è tre volte superiore a quella degli uomini. 

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

or

Register for FREE to access two premium articles per month.

Register

https://prosyn.org/CpScaUXit