Skip to main content

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated Cookie policy, Privacy policy and Terms & Conditions

Vaccinazioni, un beneficio che vale una vita

CITTÀ DEL CAPO – Un mondo in cui i nostri figli e i loro figli crescano liberi dalla minaccia della poliomielite e di altre malattie prevenibili è un sogno che tutti condividono. A differenza della maggior parte dei sogni, però, questo si può realizzare. Nel corso della mia vita, ho avuto la fortuna di essere testimone dello straordinario ruolo che i vaccini hanno avuto nel proteggere i bambini dalle malattie e dalla morte, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo.

I vaccini hanno sempre avuto un significato speciale per me. Da bambino, in Sud Africa, sono stato sul punto di morire a causa della poliomielite. Allora - parliamo dei primi anni del 1930 - non esisteva alcun vaccino per questa malattia altamente infettiva. Ovunque, e a ragione, i genitori avevano il terrore che il virus della poliomielite bussasse alla loro porta, come la peste, colpendo uno dei loro figli e causandogli una paralisi irreversibile nel giro di ore o, ancor peggio, la morte nel giro di pochi giorni.

I medici dissero ai miei genitori che ormai c'era poco da fare, e così mio padre si era preparato a celebrare il mio funerale. Per fortuna, mi rimisi completamente, tranne che per l'uso della mano destra. Da allora ho avuto una vita meravigliosa, ma la mia mano paralizzata continua a ricordarmi ogni giorno che dobbiamo urgentemente agire per debellare la poliomielite e far sì che tutti i bambini abbiano accesso ai vaccini di cui hanno bisogno.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

https://prosyn.org/9kEA1H8it;
  1. slaughter74_Feodora ChioseaGetty Images_genderinequalitybusinessscale Feodora Chiosea/Getty Images

    The War on Talent

    Anne-Marie Slaughter & Monica Chellam

    A growing body of research suggests that CEOs share more relevant traits with Chief Human Resources Officers than with those of any other C-Suite position. But while CHROs may have a seat at the table, that seat’s occupant – more often than not a woman – is still least likely to become CEO.

    0