Vaccinazioni, un beneficio che vale una vita

CITTÀ DEL CAPO – Un mondo in cui i nostri figli e i loro figli crescano liberi dalla minaccia della poliomielite e di altre malattie prevenibili è un sogno che tutti condividono. A differenza della maggior parte dei sogni, però, questo si può realizzare. Nel corso della mia vita, ho avuto la fortuna di essere testimone dello straordinario ruolo che i vaccini hanno avuto nel proteggere i bambini dalle malattie e dalla morte, soprattutto nei Paesi in via di sviluppo.

I vaccini hanno sempre avuto un significato speciale per me. Da bambino, in Sud Africa, sono stato sul punto di morire a causa della poliomielite. Allora - parliamo dei primi anni del 1930 - non esisteva alcun vaccino per questa malattia altamente infettiva. Ovunque, e a ragione, i genitori avevano il terrore che il virus della poliomielite bussasse alla loro porta, come la peste, colpendo uno dei loro figli e causandogli una paralisi irreversibile nel giro di ore o, ancor peggio, la morte nel giro di pochi giorni.

I medici dissero ai miei genitori che ormai c'era poco da fare, e così mio padre si era preparato a celebrare il mio funerale. Per fortuna, mi rimisi completamente, tranne che per l'uso della mano destra. Da allora ho avuto una vita meravigliosa, ma la mia mano paralizzata continua a ricordarmi ogni giorno che dobbiamo urgentemente agire per debellare la poliomielite e far sì che tutti i bambini abbiano accesso ai vaccini di cui hanno bisogno.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To continue reading, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you are agreeing to our Terms and Conditions.

Log in

http://prosyn.org/9kEA1H8/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.