Skip to main content

canadian embassy beijing GREG BAKER/AFP/Getty Images

La guerra contro Huawei

NEW YORK – L’arresto del Direttore finanziario di Huwaei, Meng Wanzhou, è una mossa pericolosa da parte dell’amministrazione Trump che non fa altro che intensificare il conflitto con la Cina. Se, come disse notoriamente Mark Twain, “la storia non si ripete, ma spesso fa rima con sé stessa”, la nostra era assomiglia sempre di più al periodo precedente al 1914. Proprio come fecero allora le grandi potenze dell’Europa, gli Stati Uniti, guidati da un’amministrazione che intende affermare la sua predominanza sulla Cina, stanno ora spingendo il mondo verso il disastro.

Il contesto di quest’arresto ha un enorme significato. Gli Stati Uniti hanno chiesto al Canada di arrestare Meng nell’aereoporto di Vancouver mentre era in viaggio verso il Messico da Hong Kong, e di estradarla negli Stati Uniti. Questa mossa equivale a una dichiarazione di guerra da parte degli Stati Uniti contro il mondo dell’imprenditoria cinese. Questo caso, quasi senza precedenti, rischia di mettere ancor più a rischio gli imprenditori americani in viaggio all’estero di azioni simili da parte di altri paesi.

Gli Stati Uniti di rado arrestano uomini d’affari, sia statunitensi che stranieri, per presunti crimini commessi dalle loro aziende. I manager aziendali vengono di solito arrestati per presunti crimini personali (come appropriazione indebita, corruzione o violenza) piuttosto che per presunta concussione da parte dell’azienda. Ovviamente, i manager d’azienda dovrebbero essere chiamati a rispondere di una presunta condotta inappropriata da parte della propria azienda, e persino per eventuali accuse di reati penali. Ma iniziare questa prassi con una donna d’affari di spicco della Cina piuttosto che con dozzine di amministratori delegati e direttori finanziari statunitensi ugualmente colpevoli è una provocazione inammissibile nei confronti del governo, della comunità imprenditoriale e dell’opinione pubblica cinese.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

https://prosyn.org/7ccPKFr/it;
  1. haass105_Gustavo BassoNurPhoto via Getty Images_amazon Gustavo Basso/NurPhoto via Getty Images

    The Amazon and You

    Richard N. Haass

    Sovereignty entails obligations as well as rights, and where compliance cannot be induced, pressure must be applied. And though positive incentives to encourage and enable compliance would be preferable, Brazil's government is showing that there must be sticks where carrots are not enough.

    2
  2. GettyImages-1151170958 ADRIAN DENNIS/AFP/Getty Images

    The Meritocracy Muddle

    Eric Posner

    Although populism in Western democracies is nothing new, resentment toward elites and experts has certainly been on the rise. Does this trend reflect a breakdown in the system, or a system that is actually working too well?

    11

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated Cookie policy, Privacy policy and Terms & Conditions