Skip to main content

barro4_DONEMMERTAFPGettyImages_stocktraderhandonheadupset Don Emmert/AFP/Getty Images

Trump sta rallentando la crescita economica statunitense

CAMBRIDGE – I quattro cavalieri della politica macroeconomica statunitense sono da tempo tassazione, regolamentazione, commercio e infrastrutture. Avendo studiato la prima area a fondo, ho riscontrato che gli sgravi fiscali contribuiscono positivamente alla crescita economica. Riguardo alla regolamentazione, pur avendola esaminata meno nel dettaglio, l’evidenza suggerisce che essa apporta, nel migliore dei casi, un contributo solo minimo alla crescita. La terza area è molto importante e spiega come mai le tensioni odierne sul fronte commerciale destino tanta preoccupazione. L’ultima, infine, esiste soltanto nella retorica, e attualmente un programma di infrastrutture non fa parte del repertorio della politica macroeconomica.   

Riguardo alla tassazione, stimo che la riforma fiscale del 2017 abbia incrementato dell’1,1% annuo il tasso di crescita del Pil statunitense relativo agli anni 2018-19. Di tale incremento, 0,9 punti percentuali sono una conseguenza della riduzione dell’aliquota fiscale sulle persone fisiche, mentre 0,2 punti percentuali arrivano dal taglio dei tassi e da migliori disposizioni sulla deducibilità per le imprese. Mentre si prevede che l’effetto positivo degli sgravi fiscali per le persone fisiche non proseguirà oltre il 2019, l’impatto della riforma della fiscalità societaria sulla crescita è destinato a perdurare per un certo periodo di tempo.    

Passando al secondo cavaliere, da alcuni indizi emerge che l’espansione dei poteri normativi federali abbia cominciato a ridursi, dopo un lungo periodo di crescita. A partire dal 2017, RegData, un dataset che rintraccia le parole relative ai vincoli sulle attività economiche nel Registro Federale, mostra una stabilizzazione dei nuovi regolamenti. L’onere normativo sull’attività imprenditoriale ed economica ha smesso di crescere, ma non è in diminuzione.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

https://prosyn.org/UlpwTHM/it;
  1. reinhart39_ Sha HantingChina News ServiceVisual China Group via Getty Images_jerome powell Sha Hanting/China News Service/Visual China Group via Getty Images

    Jerome Powell’s Dilemma

    Carmen M. Reinhart & Vincent Reinhart

    There is a reason that the US Federal Reserve chair often has a haunted look. Probably to his deep and never-to-be-expressed frustration, the Fed is setting monetary policy in a way that increases the likelihood that President Donald Trump will be reelected next year.

    0
  2. mallochbrown10_ANDREW MILLIGANAFPGetty Images_boris johnson cow Andrew Milligan/AFP/Getty Images

    Brexit House of Cards

    Mark Malloch-Brown

    Following British Prime Minister Boris Johnson's suspension of Parliament, and an appeals court ruling declaring that act unlawful, the United Kingdom finds itself in a state of political frenzy. With rational decision-making having become all but impossible, any new political agreement that emerges is likely to be both temporary and deeply flawed.

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated Cookie policy, Privacy policy and Terms & Conditions