La lunga e tortuosa strada verso la ripresa

SAN PAOLO – L’economia globale si è ripresa con vigore rispetto al calo registrato nel 2009, ma la crescita è ancora irregolare e i dati recenti, registrati nelle principali economie avanzate, sono deludenti. Quale direzione prenderà allora l’economia mondiale?

Non attendevamo certamente una ripresa semplice: storicamente, riordinare le cose dopo una crisi finanziaria di questa portata richiede molto tempo, soprattutto se si considerano gli elevati debiti, la disoccupazione dilagante e i sistemi bancari scricchiolanti. Ma i rischi per le prospettive economiche mondiali sono aumentati, e allo stesso modo le azioni politiche devono essere intensificate se si vuole mantenere sulla retta via l’economia globale.

È sulla base di tale background che il Fondo monetario internazionale ha rilasciato un aggiornamento delle proprie previsioni e una valutazione sull’economia globale. Tale analisi è inclusa in tre documenti complementari: il World Economic Outlook, il Global Financial Stability Report e il Fiscal Monitor.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To access our archive, please log in or register now and read two articles from our archive every month for free. For unlimited access to our archive, as well as to the unrivaled analysis of PS On Point, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/PJXoOMk/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.