La nuova era aurea della cartografia

MOUNTAIN VIEW, CALIFORNIA – Noé Diakubama, un emigrante della Repubblica democratica del Congo che ora vive a Parigi, è uno dei più intrepidi pionieri del secolo. Utilizzando gli strumenti di mappatura online, ha realizzato la prima mappa del suo villaggio, Mbandaka, che lui e sua moglie hanno modificato oltre 100.000 volte dal 2009. Noé ha letteralmente messo Mbandaka – e i suoi abitanti – sulla mappa.

Noé non è l’unico pioniere di questo tipo. Esiste una crescente comunità di creatori di mappe online che creano mappe utili e accessibili di aree meno note – e che trasformano le vite delle persone nel farlo.

Durante l’Età dell’esplorazione, tra il quindicesimo e il diciassettesimo secolo, avventurieri come Cristoforo Colombo, Ferdinando Magellano e James Cook intrapresero viaggi pericolosi verso terre lontane, dalla Nuova Zelanda a Terranova, disegnando carte dettagliate dei loro viaggi. Con le nuove conoscenze geografiche, hanno allargato la visione del mondo delle persone, incentivato il commercio e aperto la strada alla Rivoluzione industriale.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

http://prosyn.org/EmajAXA/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.