Dieta e crescita

KIGALI – Non c’è ostacolo più grande allo sviluppo economico di lungo termine di un paese della malnutrizione infantile. Quando in fase di crescita non si assumono abbastanza vitamine e sostanze nutrienti gli effetti dannosi si fanno sentire a lungo anche nell’età adulta.

Nei paesi a basso reddito, la dieta consiste principalmente di amidi, come riso, legumi e piselli che contengono poche proteine. Quindi anche i bambini con lo stomaco pieno non ricevono necessariamente il giusto equilibrio di alimenti nutritivi e vitamine necessarie per uno sviluppo fisico salutare.

Ciò comporta un enorme prezzo da pagare. I bambini malnutriti sono infatti molto più suscettibili alle malattie. Secondo l’UNICEF, i bambini che soffrono di malnutrizione grave hanno 9,5 possibilità in più di morire per diarrea e 6,4 probabilità in più di morire di pneumonia. Uno decesso infantile prevenibile su tre a livello mondiale (i decessi infantili sono 2,5 milioni ogni anno) sono il risultato di una nutrizione inadeguata.

To continue reading, please log in or enter your email address.

Registration is quick and easy and requires only your email address. If you already have an account with us, please log in. Or subscribe now for unlimited access.

required

Log in

http://prosyn.org/XcYcKbJ/it;