14

Il Mito della Specializzazione

CAMBRIDGE – Alcune concetti sono intuitivi. Altri suonano così ovvi dopo che sono stat espressi che è difficile negare la loro verità. Sono potenti, perché hanno molte implicazioni non banali. Ti aprono un nuovo punto di vista sul mondo e delle possibilità d’azione inedite.

Una idea che appartiene a questa categoria è che le città, le regioni ed i paesi dovrebbero specializzarsi. Poiché non possono essere bravi in tutto, devono concentrarsi su ciò che sanno fare meglio - cioè, il loro vantaggio comparato. Dovrebbero fare un paio di cose molto bene e scambiarli con altri beni che sono fatti meglio altrove, sfruttando così i guadagni derivanti dal commercio.

Ma, anche se alcuni concetti appaiono intuitivi o evidenti, essi possono anche essere sbagliati e pericolosi. Come spesso accade, non è quello che non si sa, ma quello che erroneamente si pensa di sapere, che può far male. E l'idea che le città ed i paesi realmente si specializzano, e che quindi è consigliabile che si specializzino, è una di quelle idee molto sbagliate e pericolose.

Quando un'idea è intuitivamente vera ma in realtà falsa, è spesso perché è vera su un piano, ma non su quello al quale viene applicato. Sì, la gente si specializza realmente, ed è giusto che lo faccia. Ognuno trae beneficio dal fatto che ciascuno di noi di diventa bravo in cose diverse e che vi sia uno scambio di saperi. Non è efficace per un dentista e un avvocato, ad esempio, di essere la stessa persona.