banda1_AMOS-GUMULIRA_AFP_Getty-Images_malawi-schoolgirl Amos Gumulira/AFP/Getty Images

Il posto delle donne africane è ai livelli più alti

ZOMBA, MALAWI – Quando avevo otto anni un amico di famiglia disse a mio padre che pensava che io fossi destinata ad un ruolo di leadership. Mio padre non mi ha mai fatto dimenticare quell’osservazione inebriante e, a seguito del suo costante incoraggiamento, ho colto qualsiasi opportunità per far realizzare la profezia del nostro amico. Oggi, devo gran parte del mio successo al mio defunto padre la cui fiducia nei miei confronti è stata incrollabile.

Purtroppo, la maggior parte delle ragazze africane non sono così fortunate. Se da un lato molte ragazze hanno grandi qualità di leadership, le barriere sociali, politiche ed economiche pregiudicano il loro potenziale. Ciò è particolarmente vero per le ragazze che vivono nelle aree rurali dell’Africa dove la povertà, gli abusi e la tradizione contribuiscono a limitare le opportunità.

La storia straziante della mia amica di infanzia, Chrissie, è indicativa. Chrissie era la prima della classe nel villaggio di Malawi dove sono cresciuta, ma ha lasciato la scuola alle superiori perché la sua famiglia non poteva permettersi la retta mensile di 6 dollari. Prima che Chrissie compisse diciotto anni era sposata con un figlio e non aveva mai lasciato il villaggio dove siamo nate.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

or

Register for FREE to access two premium articles per month.

Register

https://prosyn.org/di7SQoOit