London traffic Nur Photo/Getty Images

Interpretare la Ripresa Globale in presenza di Recessione Politica

MILANO – D’estate, mentre la vita rallenta, c’èspazio per riflettere su questioni fondamentali. Uno dei principali rompicapo che ultimamente occupano la mia mente è costituito dalla discrepanza tra la generalizzata disfunzione politica e la performance relativamente forte del mercato economico e finanziario.

Oggi, le principali economie del mondo stanno sperimentando una ripresa costante, nonostante rallentamenti occasionali. Di certo, le performance economiche sono ben lungi dal raggiungere appieno le relative potenzialità: a seconda di dove si guarda, si possono trovare divari tra prodotto effettivo e potenziale, eccesso di leva finanziaria, bilanci fragili, investimenti insufficienti e passività non finanziarie a lungo termine prive di copertura. Tuttavia, i mercati finanziari non mostrano segni di agitazione, anche se gli stimoli monetari vengono gradualmente ritirati.

Tuttavia, allo stesso tempo, le condizioni politiche sembrano deteriorarsi. La polarizzazione si è intensificata, in parte a causa di una crescente resistenza alla globalizzazione ed ai modelli sbilanciati di crescita che ne derivano. Negli Stati Uniti, ad esempio, il Pew Research Center riferisce che le persone non solo sono fortemente in disaccordo con i loro connazionali dell’altro schieramento; ma emergono tra loro anche avversione e disprezzo.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To read this article from our archive, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles from our archive every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/vzbeZPv/it;

Handpicked to read next

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.