Michael Spence Rebooting China  consumption and economic growth WorldFish/Flickr

La Ripresa Della Cina

MILAN – Nonostante il rallentamento economico della Cina, ampiamente dibattuto, la crescita annua del PIL rimane superiore al 7%, il che implica un modesto motivo di allarme - almeno per ora. La questione è se stanno funzionando gli sforzi del governo di attuare riforme strutturali e trasformare il modello di crescita dell’economia - cioè, se gli squilibri interni continuano a minacciare la performance economica a lungo termine. La Cina rimane il più importante motore di crescita dell’economia globale, quindi la risposta è importante per tutti.

Per una valutazione della stabilità economica cinese è necessario considerare i conflitti e le tensioni che affliggono il paese - nessuno dei quali supporta la causa della crescita. Per cominciare, le dispute territoriali della Cina con molti dei suoi vicini, tra cui Giappone, Vietnam e Filippine, stanno minando la pace regionale, per non parlare dell’integrazione economica.

Inoltre, la relazione della Cina con gli Stati Uniti si va deteriorando, a causa del conflitto riguardo al ruolo da “pivot” giocato in politica estera dall’America contro l’Asia e le controversie sulla sicurezza informatica. La Cina ha già limitato l’accesso al proprio mercato ad alcune aziende tecnologiche statunitensi, ed è probabile che seguano altre azioni di questo tipo.

To continue reading, please log in or enter your email address.

Registration is quick and easy and requires only your email address. If you already have an account with us, please log in. Or subscribe now for unlimited access.

required

Log in

http://prosyn.org/9V8wHNQ/it;