malaria treatment Ghana Shaul Schwarz/Getty Images

Un piano globale per eliminare la malaria

ABU DHABI – Nessuno dovrebbe ormai morire a causa di una malattia prevenibile. Tuttavia le malattie prevenibili provocano la morte di due milioni di bambini ogni anno, molti dei quali sono troppo poveri per potersi permettere le cure adeguate. La maggioranza di questi decessi sono curabili con farmaci esistenti o sono, addirittura, evitabili.

La malaria, una malattia letale trasmessa dalle zanzare, è una di queste malattie. Meno di un secolo fa, le famiglie in qualunque parte del mondo, compresa l’America settentrionale e l’Europa, vivevano nella paura di essere punti dalle zanzare. La malaria infatti non solo provocava la morte di bambini e adulti, ma perpetuava la povertà e limitava la crescita economica ostacolando il raggiungimento del pieno potenziale.

Oggi, più di 30 paesi hanno eliminato il parassita della malaria e almeno altri dieci paesi sono nella fase di eliminazione della malattia entro il 2020. Ciò nonostante, la malaria rimane una delle principali cause di morte dei bambini al di sotto dei cinque anni nell’Africa sub-sahariana e colpisce un bambino ogni due minuti. La malaria comporta inoltre dei costi elevati per l’economia dell’Africa pari a circa 12 miliardi di dollari l’anno.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To continue reading, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you are agreeing to our Terms and Conditions.

Log in

http://prosyn.org/l2GGRVv/it;

Handpicked to read next

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.