People walk along Wall Street in the financial district in New York City Spencer Platt/Getty Images

Cosa Ferma la Sinistra?

CAMBRIDGE – Perché i sistemi politici democratici non hanno reagito con sufficiente prontezza alle rimostranze che i populisti autocratici hanno usato con successo: disuguaglianze e preoccupazioni economiche, declino dello status sociale percepito, divario tra élite e cittadini comuni? Se i partiti politici, in particolare quelli del centrosinistra, avessero portato avanti un programma più coraggioso, forse si sarebbe potuta evitare l’ascesa di movimenti politici di destra e xenofobi.

In linea di principio, una maggiore disuguaglianza determina la richiesta di una maggiore ridistribuzione. I politici democratici dovrebbero rispondere con un’imposizione fiscale più alta sui ricchi, destinandone i proventi ai meno abbienti. Questa intuizione è formalizzata in un noto documento di economia politica di Allan Meltzer e Scott Richard: più ampio è il divario di reddito tra l’elettore medio e quello mediano, più alte sono le tasse e maggiore è la ridistribuzione.

Eppure, in pratica, le democrazie si sono mosse nella direzione opposta. La progressività delle imposte sul reddito è diminuita, si è incrementato il ricorso ad imposte regressive sui consumi, e la tassazione dei capitali ha seguito una corsa globale al ribasso. Invece di incentivare gli investimenti infrastrutturali, i governi hanno perseguito politiche di austerità che sono particolarmente dannose per i lavoratori a bassa specializzazione. Sono state salvate grandi banche e imprese, ma non le famiglie. Negli Stati Uniti, il salario minimo non è stato adeguato a sufficienza, permettendo la sua erosione in termini reali.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To continue reading, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you are agreeing to our Terms and Conditions.

Log in

http://prosyn.org/v2sC214/it;

Handpicked to read next

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.