Andrew Albertson/Flickr

Flussi Globali e Crescita Globale

BERKELEY – Una quota crescente dell’attività economica mondiale comporta flussi transfrontalieri. Ma quanto è interconnessa l’economia globale? Come cambiano i flussi transfrontalieri tra attività, settori e paesi? Come si classificano le economie nazionali in termini di flussi transfrontalieri o di “interconnessioni”? E quali sono le implicazioni per le imprese e i responsabili politici?

Un nuovo rapporto del McKinsey Global Institute affronta queste domande analizzando i flussi in entrata e in uscita di beni, servizi, prodotti finanziari, persone, dati e comunicazioni per 195 paesi negli ultimi 20 anni.

Sia i dati aggregati che i micro esempi confermano che il mondo è diventato più strettamente interconnesso, con flussi transfrontalieri crescenti per portata e complessità – e capaci di coinvolgere al loro interno un numero sempre maggiore di paesi e partecipanti. Nonostante una significativa contrazione dal 2007 al 2009, derivante dalla profonda recessione globale, nel 2012 il valore combinato di flussi finanziari e commercio di beni e servizi ha raggiunto il 36% del PIL mondiale - 1.5 volte superiore rispetto al 1980.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

http://prosyn.org/QG3VN2Q/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.