Malthus, Marx e la crescita moderna

CAMBRIDGE – La promessa che ogni generazione se la caverà meglio della precedente è un principio fondamentale della società moderna. In generale, la maggior parte delle economie avanzate hanno mantenuto questa promessa, facendo crescere gli standard di vita delle recenti generazioni, nonostante le battute d’arresto per guerre e crisi finanziarie.

Anche nel mondo in via di sviluppo la stragrande maggioranza delle persone ha iniziato a sentire i prolungati miglioramenti negli standard di vita e sta rapidamente sviluppando simili aspettative di crescita. Ma le future generazioni, soprattutto nelle economie avanzate, soddisferanno tali aspettative? Sebbene la risposta probabile sia sì, i rischi al ribasso sembrano più alti di quanto non fossero alcuni decenni fa.

Sinora, ogni previsione nell’era moderna sul peggioramento della sorte dell’umanità, da Thomas Malthus a Karl Marx, si è rivelata clamorosamente errata. Il progresso tecnologico ha sconfitto gli ostacoli alla crescita economica. Il ribilanciamento politico periodico, talvolta pacifico, talvolta no, ha garantito che la stragrande maggioranza delle persone ne traesse beneficio, benché alcuni nettamente più di altri.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To continue reading, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you are agreeing to our Terms and Conditions.

Log in

http://prosyn.org/ndcZZ2I/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.