19

Piketty, il problema della destra

BERKELEY – Nella rivista online The Baffler, Kathleen Geier ha fatto un resoconto delle critiche dei conservatori al nuovo libro di Thomas Piketty, Capital in the Twenty-First Century (Il capitale nel ventunesimo secolo, ndt). La cosa che mi ha sorpreso di più è la debolezza che traspare nell’analisi delle argomentazioni di Picketty.

Le argomentazioni di Picketty sono dettagliate e complesse, ma ci sono cinque punti particolarmente rilevanti:

1. il benessere di una società relativo al suo reddito annuale cresce (o diminuisce) fino ad un livello pari al suo tasso di risparmio netto diviso per il tasso di crescita.

2. Il tempo e le probabilità portano inevitabilmente alla concentrazione della ricchezza nelle mani di un gruppo relativamente piccolo che chiamamo “i ricchi”.