L’Iran a confronto con la realtà

MADRID – A chi non è mai sembrato di vedere l’acqua sull’asfalto quando fa un gran caldo? O di vedere un’immagine tridimensionale quando si tratta in realtà di un’immagine posta su una superficie piatta? La natura dell’illusione è di credere che ciò che percepiamo sia la realtà.

Ciò vale sia che si tratti di un’illusione cognitiva che politica. A seconda di come si sviluppa un particolare evento, possiamo arrivare ad interpretare in modo sbagliato gli eventi che si verificano.

Queste percezioni vengono spesso mediate dalle idee e dalle esperienze passate. E, come sostenuto da Robert Jervis in Perception and Misperception in International Politics pubblicato durante la Guerra Fredda, le illusioni che creiamo hanno un’influenza enorme sul processo decisionale e diventano spesso motivo di conflitto.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To access our archive, please log in or register now and read two articles from our archive every month for free. For unlimited access to our archive, as well as to the unrivaled analysis of PS On Point, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/rAwHoSB/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.