0

Misteri Delle Classifiche

PARIGI – Il mese scorso, Gibilterra ha ricevuto una notizia entusiasmante. L’ultimo Global Financial Centres Index (GFCI), pubblicato dalla società di consulenza Z/Yen di Londra, ha rivelato che la Rocca aveva risalito ulteriormente le posizioni in classifica, e più velocemente di qualsiasi altro centro -17 posti, dal 70° al 53°, rispetto alla precedente relazione del mese di settembre 2013.

Posso immaginare i festeggiamenti nella Città di Gibilterra, dove, ora che la base navale britannica ha chiuso e che, al confine, la Spagna fa la difficile, i servizi finanziari sono cruciali per l’occupazione. E posso anche immaginare che molti devono essere in lacrime ad Hamilton, Bermuda, crollata nelle classifiche quasi quanto Gibilterra è risalita -16 posti, fino alla 56° posizione.

Ovviamente, è anche possibile che Gibilterra e Bermuda abbiano scelto di ignorare i risultati, o contestare la loro valenza. Ad ogni modo, è indubbia l’odierna ossessione globale per le classifiche. Si può trovare una classifica per quasi ogni forma di attività umana.

Le banche commerciali sono classificate per attività. Le banche d’investimento sono classificate in base ad una serie di parametri, come le università - dai risultati accademici alla loro abilità nella gestione ambientale, o la loro presa sugli studenti gay. Nel Regno Unito, si può trovare una tabella che indica dove sia meglio vivere, se si vuole vincere alla Lotteria Nazionale della Gran Bretagna. (Le probabilità sono quasi il doppio nel nord-est che nell’Irlanda del Nord).