Skip to main content

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated Cookie policy, Privacy policy and Terms & Conditions

stiglitz262_JOHANNES EISELEAFPGetty Images_stock market Johannes Eisele/AFP/Getty Images

È Davvero Ritornato il Capitalismo degli “Stakeholder”?

NEW YORK – Per quattro decenni, la dottrina prevalente negli Stati Uniti è stata quella secondo cui le società dovrebbero massimizzare la creazione di valore per gli azionisti – ovvero profitti e prezzi delle azioni – qui e ora, costi quel che costi, indipendentemente dalle conseguenze per lavoratori, utenti, produttori e comunità. Quindi la dichiarazione a sostegno del capitalismo degli stakeholder, firmata all’inizio di questo mese praticamente da tutti i membri della Business Roundtable degli Stati Uniti, ha suscitato grande scalpore. Dopotutto, si tratta dei CEO delle società più potenti d’America, che dicono agli americani e al mondo che l’impresa va oltre il bilancio. Si tratta proprio di una inversione di rotta. Oppure no?

L’ideologo del libero mercato ed economista premio Nobel Milton Friedman è stato influente non solo nel diffondere la dottrina del primato degli azionisti, ma anche nel farla inserire all’interno della legislazione degli Stati Uniti. Egli è arrivato al punto di affermare: “un’impresa ha una, e solo una, responsabilità sociale: usare le proprie risorse e condurre attività studiate per incrementare i propri profitti”.

L’ironia del caso ha voluto che poco dopo l’enunciazione di tali idee da parte di Friedman, e nel periodo della loro diffusione, e poi della loro inclusione all’interno della legislazione sulla gestione societaria – come se esse fossero basate su una solida teoria economica – Sandy Grossman ed io abbiamo dimostrato, in una serie di articoli alla fine degli anni ’70, che il capitalismo degli azionisti non aveva massimizzato il benessere sociale.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

https://prosyn.org/roc9dE2it;