halland2_GettyImages_carbon emissions Getty Images

Dove sono i fondi sovrani verdi?

PARIGI/MONACO DI BAVIERA – Gli investitori istituzionali stanno aderendo sempre di più all’impegno verso le zero emissioni nette di gas serra entro il 2050. Alcuni di essi stanno già effettuando interventi di portafoglio e incorporando i fattori climatici nei loro processi decisionali. L’iniziativa Net-Zero Asset Owner Alliance indetta dalle Nazioni Unite (presieduta da uno di noi) ha già accolto 46 membri, compresi fondi pensione e compagnie di assicurazione che rappresentano attività gestite per un valore di circa 6,7 trilioni di dollari. 

Le azioni intraprese in questo decennio saranno decisive per la realizzazione dell’obiettivo di metà secolo. Di tutti i membri dell’Alliance, 23 hanno annunciato pubblicamente obiettivi di riduzione delle emissioni con scadenza al 2025, il che significa che sono pronti ad agire subito. I restanti cinque membri tenuti a fissare dei target quest’anno annunceranno presto simili obiettivi intermedi. Iniziative legate alla neutralità climatica stanno affermandosi anche nei settori del risparmio gestito e bancario, che rappresentano attività del valore pari, rispettivamente, a 43 trilioni e 37 trilioni di dollari. In questo scenario risalta, tuttavia, la vistosa assenza dei fondi sovrani che gestiscono un patrimonio totale di circa 10 trilioni di dollari, malgrado alcuni di essi appartengano a governi che hanno adottato obiettivi climatici ambiziosi.    

In base agli accordi internazionali correnti, le emissioni di gas serra vengono misurate a livello nazionale, il che sottostima l’impatto potenziale sul clima di paesi con numerose attività estere. Per fare un esempio, il totale delle attività detenute dal fondo sovrano norvegese equivale a tre volte le dimensioni dell’economia della Norvegia stessa, e le emissioni di carbonio del suo portafoglio azionario ammontano a circa il doppio delle emissioni complessive del paese. 

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

or

Register for FREE to access two premium articles per month.

Register

https://prosyn.org/0JTSi5Bit