Athens Greece Wassilios Aswestopoulos/ZumaPress

Una Via di Uscita per la Grecia

QUITO – La crisi greca rappresenta una tragedia per il paese e un pericolo per l’economia mondiale. La Germania richiede che la Grecia continui a rimborsare totalmente i propri debiti, anche se il paese è chiaramente in fallimento e il il Fondo Monetario Internazionale ha preso atto della necessità di una riduzione del debito. Lo scontro tra realtà (l’insolvenza della Grecia) e politica (le richieste della Germania) era destinato a generare un disastro. Come, in effetti, è avvenuto: il crollo sconvolgente del sistema bancario greco di questa settimana.

Eppure c’è ancora una via d’uscita da questo pasticcio. Il debito della Grecia dovrebbe essere tagliato drasticamente, e il paese dovrebbe rimanere all’interno della zona euro.

Nel corso dei negoziati con i creditori, questa primavera, la Grecia lo ha riconosciuto, insistendo sul fatto che il proprio debito venisse ridotto. La Germania ha rifiutato. Anche se gli Stati Uniti e il FMI in via ufficiosa sostenevano la Grecia, la Germania ha prevalso, come di solito capita ai creditori.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To continue reading, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you are agreeing to our Terms and Conditions.

Log in

http://prosyn.org/egVwbPC/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.