spence142_PATRICK T. FALLONAFP via Getty Images_heatwave Patrick T. Fallon/AFP via Getty Images

Un Mondo di Caldo e Venti Contrari

PORTOVENERE, ITALIA – Appena tre mesi fa, l’economia globale sembrava essere sulla buona strada per una ripresa relativamente robusta. La fornitura di vaccini COVID-19 si era diffusa nei paesi sviluppati, facendo sperare che si sarebbe estesa ai paesi in via di sviluppo nella seconda metà del 2021 e nel 2022. Molte economie registravano numeri di crescita impressionanti con la riapertura dei settori soppressi dalla pandemia. Sebbene il blocco delle catene di approvvigionamento abbia prodotto una serie di carenze e prezzi elevati per gli input fondamentali, questi problemi sono stati coniderati meramente transitori.

Il mondo adesso sembra molto diverso. La variante Delta si sta diffondendo rapidamente, anche nei paesi sviluppati e tra quelli che finora sono stati meno vulnerabili al virus. Le parti del mondo non vaccinate – per lo più paesi a reddito basso e medio-basso – sono oggi più vulnerabili che mai.

Inoltre, la filiera dei vaccini sta fallendo. La ragione principale è che i paesi sviluppati hanno contratti di opzione per acquistare molte più dosi di vaccino di quelle di cui hanno bisogno (anche dopo aver tenuto conto dell’espansione dei loro programmi per vaccinare i giovani e somministrare dosi di richiamo). Ciò allunga la coda per i vaccini, ritardandone così l’arrivo in gran parte del mondo in via di sviluppo.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

or

Register for FREE to access two premium articles per month.

Register

https://prosyn.org/O8veWXiit