Paul Lachine

I quattro luoghi comuni della crisi

NEW YORK – Le attuali crisi gemelle della finanza e dell’economia reale, ciò che gli americani identificano rispettivamente con Wall Street e Main Street, e le interminabili discussioni sulla riforma finanziaria e le prospettive di ripresa economica hanno generato una serie di luoghi comuni che devono necessariamente essere affrontati e smentiti.

Luogo comune 1:  La crisi porterà ad una “caduta libera.”

Con caduta libera si vuole indicare proprio il senso letterale dell’espressione. Tuttavia l’economia mondiale, o persino gli Stati Uniti o l’Unione Europea nei confronti dei quali era stata fatta questa terribile previsione (ad esempio da Joseph Stiglitz che ha scritto un libro intitolato Freefall- Caduta libera ndt), non è caduta a picco come la mela di Newton. Dibattiti accesi sull’ipotesi secondo cui le due economie o entrambe si trovano di fronte ad una recessione a L o a V hanno portato ad una considerevole volatilità sia de redditi che degli indicatori finanziari rispetto ad una lieve tendenza in rialzo.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To read this article from our archive, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles from our archive every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/5eSRUZM/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.