0

Il Settore Privato e gli OSS

WASHINGTON, DC – Il raggiungimento degli ambiziosi e globali Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) – tra cui la fine della povertà, il miglioramento della salute mondiale, la garanzia di un’istruzione universale, e la mitigazione dei cambiamenti climatici entro il 2030 – costerà molto. L’importo complessivo sarà molto maggiore di quanto i governi possono mettere a disposizione, ed il divario non può essere colmato dagli aiuti pubblici allo sviluppo, oggi arrivati a quota 132 miliardi di dollari all’anno. Sarà fondamentale il settore privato, nonché l’andamento dei mercati finanziari.

Fino a poco tempo fa, le organizzazioni internazionali ed i governi avevano dei ruoli relativamente ben definiti nell’agenda di sviluppo e sostenibilità globale, mentre la partecipazione del settore privato al processo è stata spesso vista attraverso la lente dei suoi contributi alla crescita economica, alla creazione di posti di lavoro, e alle entrate fiscali. Adesso questo deve cambiare, con il settore privato che sta assumendo un ruolo più integrato e più ampio nell’agenda dello sviluppo.

Il settore privato può diventare un finanziatore, spostando migliaia di miliardi di dollari di capitali verso le economie in via di sviluppo. Inoltre esso può svolgere un ruolo importante come attuatore, traducendo i profitti in crescita economica sostenibile, inclusione sociale e tutela dell’ambiente. I principi alla base di tali misure sono ancorati al target 12.6 degli OSS, che incoraggia “le imprese, in particolare le grandi aziende e multinazionali, ad adottare pratiche sostenibili e ad integrare le informazioni riguardo alla sostenibilità nel loro sistema di comunicazione”.

Le istituzioni finanziarie e di asset-management possono fornire incentivi positivi a società di questo tipo – a quelle cioè che integrano sostenibilità, visioni a lungo termine, e criteri di performance ambientale, sociale e di governance (Environmental, Social and Governance - ESG) all’interno dei modelli fondamentali di impresa – organizzando le attività di conseguenza. Tale decisione darebbe un impulso importante per un avanzamento a lungo termine verso gli OSS.