elerian143_Nicolas EconomouNurPhoto via Getty Images_covidlockdown Nicolas Economou/NurPhoto via Getty Images

L'Inverno dei Nostri Disagi

CAMBRIDGE – L’inizio del 2022 è stato contrassegnato da un crescente senso di disagio, presente non solo nei governi che affrontano sfide relative alla salute, all’economia, alla geopolitica e, in alcuni casi, alla sicurezza nazionale e finanziaria. Ne sono colpite anche le famiglie e un gran numero di aziende. Tutti sono stati esclusi, o allontanati dalla “normalità” molto più a lungo del previsto.

Il COVID-19 è un fattore rilevante, ovviamente, ma è stato affiancato da molti altri eventi, dall’aumento delle tensioni geopolitiche e dell’inflazione, alla vulnerabilità finanziaria delle famiglie, alla carenza di manodopera, e alla volatilità del mercato.

La variante Omicron ha portato le infezioni da COVID-19 a livelli che sarebbero stati ritenuti molto pericolosi con le precedenti varianti dominanti come Alpha o Delta. Fortunatamente, Omicron ha dimostrato di essere meno grave, con i nuovi casi che hanno molte meno probabilità di portare al ricovero o alla morte. In effetti, molti sperano che alla fine Omicron consentirà una transizione dalla pandemia altamente dirompente degli ultimi due anni. In questo scenario, il coronavirus diventerebbe endemico ma relativamente gestibile, soprattutto se vengono modificati i nostri modi di fare.

To continue reading, register now.

As a registered user, you can enjoy more PS content every month – for free.

Register

or

Subscribe now for unlimited access to everything PS has to offer.

https://prosyn.org/4gQhtQBit