Dismettere in un futuro migliore

SEATTLE – A volte lo strumento migliore per misurare la forza di un movimento è la reazione dei suoi oppositori. Quando, all’inizio di ottobre, l’Università nazionale australiana (ANU) ha annunciato la cessione delle quote detenute in sette società attive nel settore dei combustibili fossili e delle risorse di base, si è sollevato un coro di polemiche da parte dei politici conservatori del Paese.

Questi presunti campioni del libero mercato si sono precipitati nel suggerire all’università cosa dovrebbe fare con i suoi soldi. Il Ministro delle Finanze dell’Australia, Joe Hockey, ha sminuito la decisione dell’ANU, definendola come “lontana dalla realtà”. Altri sono intervenuti, indicandola come “una disgrazia”, “molto strana” e “irresponsabile e di vedute ristrette”. Non importa se le somme in questione erano relativamente piccole – vale a dire meno del 2% del portafoglio dell’università stimato 1 miliardo di dollari.

Dal momento che diventa sempre più forte l’impulso di dismettere le attività nel settore dei combustibili fossili, risposte così terrorizzate diventano sempre più comuni. L’indignazione dei conservatori australiani mi ricorda la reazione che ho ricevuto quando ho affermato dinanzi al Congresso degli Stati Uniti nel 2013 che dobbiamo “mantenere il carbone all’interno del suolo”. David McKinley, un repubblicano proveniente dal West Virginia ha risposto che le mie parole “l’hanno fatto rabbrividire”, poi ha cambiato argomento passando al tasso di criminalità a Seattle, città di cui ero sindaco.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To access our archive, please log in or register now and read two articles from our archive every month for free. For unlimited access to our archive, as well as to the unrivaled analysis of PS On Point, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/D6l2PFE/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.