Modern Medicine NVinacco/Flickr

Innovazioni Locali per Problemi Locali

BOSTON – Alla luce di quanto apprendiamo a proposito della minaccia costituita dai farmaci sottostandard e contraffatti, è sempre più evidente che si tratta di un problema molto più rilevante di quanto si pensasse. Inoltre, rappresenta un flagello avvertito più pesantemente nei paesi in via di sviluppo, dove farmaci falsi e di bassa qualità uccidono più di 500 mila persone all’anno e ne colpiscono ancora altri milioni, contribuendo alla nascita di malattie resistenti ai trattamenti vigenti.

La situazione è aggravata dall’approccio adottato dai politici del mondo in via di sviluppo, che sono molto più propensi a cercare soluzioni all’estero invece che in patria. Questo difetto di lungimiranza rappresenta un grave errore che impedisce l’innovazione ed il progresso. Quando si tratta di affrontare sfide sanitarie a forte impatto come la proliferazione di farmaci falsi o di qualità inferiore, le soluzioni ed innovazioni locali non sono soltanto suscettibili di essere al centro di ogni sforzo di successo; ma presentano potenzialità per fornire benefici che vanno ben oltre la portata del problema originario.

In tutto il mondo in via di sviluppo, ma con maggior evidenza in Africa, sono due i gruppi interessati a trovare gli strumenti per combattere la minaccia rappresentata dai cattivi farmaci. Un gruppo, composto da studiosi, imprenditori e ricercatori, cerca soluzioni locali, originali e tagliate su misura per le esigenze delle loro società. I suoi membri sono pronti a condividere idee e desiderosi di collaborare. Sebbene questo gruppo abbia prodotto alcune soluzioni innovative – per esempio, l’imprenditore ghanese Bright Simmons che utilizza la tecnologia mobile per affrontare il problema dei farmaci contraffatti – si devono coinvolgere molti altri inventori e imprenditori locali molto interessati.

To continue reading, please log in or enter your email address.

Registration is quick and easy and requires only your email address. If you already have an account with us, please log in. Or subscribe now for unlimited access.

required

Log in

http://prosyn.org/pZTf8xX/it;