Solar photovoltaic modules on a hillside in a village in Chuzhou STR/AFP/Getty Images

L’Audace Visione Energetica della Cina

PECHINO – Il piano più coraggioso per raggiungere gli obiettivi fissati dagli accordi sul clima di Parigi del 2015 viene dalla Cina. L’accordo di Parigi impegna i governi del mondo a mantenere il riscaldamento globale ben al di sotto della soglia di 2º Celsius (3,6º Fahrenheit) rispetto al livello preindustriale. Questo può essere realizzato principalmente spostando le fonti energetiche primarie mondiali dai combustibili fossili basati sul carbonio (carbone, petrolio e gas naturale) all’energia rinnovabile a “carbonio-zero” (eolica, solare, idroelettrica, geotermica, oceanica, biomassa) e nucleare entro l’anno 2050. La Global Energy Interconnection (GEI) della Cina offre una visione straordinaria di come sia possibile realizzare questa trasformazione energetica.

Pochi governi apprezzano le dimensioni di questa trasformazione. Gli scienziati del clima parlano del “bilancio di carbonio” – la quantità totale di anidride carbonica che l’umanità può emettere nei prossimi anni mantenendo il riscaldamento globale sotto i 2º. Le valutazioni attuali stimano il valore intermedio del bilancio mondiale di carbonio in circa 600 miliardi di tonnellate. L’umanità emette attualmente circa 40 miliardi di tonnellate di CO2 all’anno, il che implica che il mondo entro la metà del secolo, o anche prima, deve eliminare progressivamente i combustibili fossili fino a passare interamente a fonti di energia primaria ad emissioni zero.

Ecco cosa si deve fare. L’elettricità attuale è in gran parte generata dalla combustione di carbone e gas naturale; queste centrali termiche devono essere eliminate gradualmente e sostituite da elettricità generata da fonti solari, eoliche, idroelettriche, nucleari ed altre fonti senza carbonio. Gli edifici di oggi sono riscaldati principalmente da boiler, radiatori e caldaie alimentati da olio combustibile e gas naturale; questi devono essere sostituiti da edifici riscaldati da elettricità. I veicoli attuali funzionano con prodotti petroliferi; questi devono essere sostituiti da veicoli elettrici.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To read this article from our archive, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you agree to our Terms of Service and Privacy Policy, which describes the personal data we collect and how we use it.

Log in

http://prosyn.org/CKcK8F3/it;

Handpicked to read next

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.