Sam Yeh/Getty Images

Affrontare la montagna del debito cinese

MONTREAL – Due dati sull’economia cinese sembrano trovare ampio consenso: il primo è che la fase di rallentamento è finita e la crescita è in ripresa; il secondo è che non va tutto bene sul piano finanziario. Dove non c’è accordo, invece, è su ciò che accadrà da qui in avanti.     

La buona notizia è che la domanda interna continua a crescere. Lo scorso marzo le vendite di automobili hanno registrato un incremento di quasi il 10% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. E nel primo trimestre di quest’anno, la spesa al dettaglio è aumentata in poco tempo del 10% annuo. 

L’incremento più straordinario, però, riguarda gli investimenti. Dopo il crollo del 2015, gli investimenti nel settore immobiliare hanno ripreso a crescere, mentre quelli industriali, soprattutto da parte di aziende di proprietà statale, hanno registrato un netto recupero.

To continue reading, please log in or enter your email address.

To continue reading, please log in or register now. After entering your email, you'll have access to two free articles every month. For unlimited access to Project Syndicate, subscribe now.

required

By proceeding, you are agreeing to our Terms and Conditions.

Log in

http://prosyn.org/OMnMPzn/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.