May and Trump Alex Wong/Getty Images

La Brexit nel contesto di un mondo nuovo e coraggioso

BRUXELLES – Nel contesto dei rapporti commerciali bilaterali, i profitti e le perdite sono distribuite in modo asimmetrico tra l’economia più grande e quella più piccola. Anche nei periodi migliori questo sarebbe un aspetto negativo per il Regno Unito ora che si appresta a negoziare dei nuovi accordi commerciali con l’Unione europea e altri stati. E non siamo di certo in uno dei periodi migliori.

Secondo i principi di teoria economica, erigere nuove barriere commerciali sarebbe negativo per entrambe le parti. Inoltre, secondo questi stessi principi tra due economie in fase di trattativa sarebbe la più grande a subire meno perdite.

Nel caso di una dazio, ad esempio, una riduzione della domanda da parte di un’economia più grande tenderà a far diminuire i prezzi dei prodotti che importa. L’economia più piccola tenderà invece a non avere un impatto sufficientemente importante sulla domanda complessiva dei prodotti importati e quindi tantomeno sui loro prezzi.

We hope you're enjoying Project Syndicate.

To continue reading, subscribe now.

Subscribe

Get unlimited access to PS premium content, including in-depth commentaries, book reviews, exclusive interviews, On Point, the Big Picture, the PS Archive, and our annual year-ahead magazine.

http://prosyn.org/cndw5LY/it;

Cookies and Privacy

We use cookies to improve your experience on our website. To find out more, read our updated cookie policy and privacy policy.